Le Abitudini “Innocue” che Possono Accorciare la Vita

Ci sono delle abitudini, apparentemente innocue, che possono accorciarci la vita.
Purtroppo non basta non fumare, non esporsi troppo al sole, evitare di mangiare schifezze, stare lontano dalle droghe e fare sport, per sperare di avere una vita lunga e – ovviamente – in salute.

Ci sono infatti delle abitudini che possono farci male senza che ce ne accorgiamo, e ce le segnala il portale prevention.com. Vediamo quali sono queste brutte abitudini.

La prima tra le abitudini scorrette è quella di fissarsi troppo con il passare dell’età e quindi con il sopraggiungere dell’invecchiamento. Ci sono persone che ne fanno una vera e propria malattia, che smettono di festeggiare il compleanno e/o di dire quanti anni compiono, che ricorrono ad interventi estetici che spesso vanno a peggiorare la situazione, facendoli sembrare delle maschere, e certi che vanno quasi in depressione. Questo potrebbe avere delle implicazioni sul processo di invecchiamento mentale e fisico, e alla lunga potrebbe accorciare la vita.

Non mangiare noci e altra frutta secca, è un’altra delle abitudini che dovremmo toglierci, a meno che uno non sia allergico! Infatti, come dimostrato da studi di Harvard, le persone che quotidianamente mangiano noci hanno meno probabilità di morire di cancro, malattie cardiache e malattie respiratorie.
Anche non essere altruisti e non fare buone azioni può sottrarci qualche anno di vita. Questo perché fare del bene agli altri è anche fare del bene a noi stessi, dal punto di vista mentale/psicologico: e si sa che se sta bene la mente, spesso sta bene anche il corpo!

Evitare il movimento, anche solo una breve passeggiata al giorno, è un altro fattore di rischio per la nostra salute. E pensare che basterebbe davvero poco: si calcola che siano sufficienti una o due passeggiate al giorno (anche, magari, fare le scale al posto di prendere l’ascensore) per tenersi in forma se non si è in sovrappeso!

Anche stare svegli tutta la notte è una delle abitudini che mette a rischio la salute: in particolare può portare a diabete e attacchi di cuore, alla lunga.
Il sesso è un altro fattore importante per la salute, e chi ne fa troppo poco potrebbe campare qualche anno di meno! Infatti uno studio pubblicato su Biological Psychology ha dimostrato che il sesso potrebbe essere uno dei segreti per il benessere e per una vita più lunga, perché aiuta a tenere sotto controllo la pressione e regola l’umore.

Foto tratta dalla rete
Fonte: Prevention.com

stare svegli tutta la notte
stare svegli tutta la notte

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*