Rooibos, Tè Rosso Africano: Virtù Preziose e Benefici

Il rooibos, conosciuto anche come tè rosso africano, o – detto all’inglese – redbush, è una bevanda dalle preziose virtù.

In lingua afrikans, rooibos significa arbusto rosso, perché proprio rosso è il colore di questa pianta, da cui si ricavano le foglie di questo tè.
Il rooibos, dal caratteristico colore rosso brillante, ha due grandi differenze rispetto al comune tè nero: il suo sapore, infatti, è naturalmente dolcissimo, ed è quindi inutile dolcificarlo ulteriormente con lo zucchero. Va da sè che è una bevanda che si presta moltissimo ad essere assunta sia dalle persone che sono in dieta sia da quelle che sono affette da diabete.

L’altra grande caratteristica del rooibos è che è del tutto privo di teina (o caffeina): la sostanza, quindi, che provoca quel leggero senso di eccitazione e che si “sveglia”, esattamente come il caffè. Per questo motivo il rooibos può essere bevuto a qualsiasi ora del giorno, anche prima di andare a dormire.

Ma non è finita qui, perché questa bevanda rosso corallo ha anche un elevato contenuto di elementi naturali preziosi per il nostro organismo, quali la vitamina C, il calcio, il magnesio, il fosforo, lo zinco e il ferro.
Questo rende il rooibos una bevanda completa, non solo deliziosa al gusto ma anche molto salutare.

Tra l’altro, le ricerche dell’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione hanno segnalato che questo tè rosso africano possiede un contenuto elevato di sostanze antiossidanti, pari a quello del tè nero e del tè verde, famosi per le loro proprietà contro i radicali liberi.

Essendo ricco in zinco, questo tè aiuta anche a rinforzare unghie e capelli; inoltre, grazie alle sue proprietà antispasmodiche, aiuta anche le persone che hanno reflusso gastrico acido oppure nausea. In ultimo, questo tè è utile per il recupero delle energie se durante la giornata ci si è sforzati troppo: una bella ricarica in pochi sorsi!
Leggi anche: Il Tè Verde Fa Bene ai Denti: Evita Gengivite, Parodontite e…

Foto tratta dalla rete

rooibos
rooibos

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*