Cioccolato, Pizza e Patatine Fritte Possono Dare Dipendenza

Bisogna capire le persone che, appena sentono l’odore della pizza o del cioccolato, vanno in estasi e non riescono proprio a farne a meno: non è proprio colpa loro, perché la pizza e il cioccolato, così come le patatine fritte, possono creare una vera e propria dipendenza. Il motivo è che questi cibi sono in grado di innescare nel cervello i medesimi meccanismi di ricompensa che producono le droghe.

La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori dell’Univeristà del Michigan. Come era stato già evidenziato da ricerche condotte in precedenza, su cavie da laboratorio, alcuni cibi lavorati contenenti carboidrati e grassi raffinati possono innescare reazioni simili alla dipendenza, nel cervello. Quindi farina bianca e zuccheri sarebbero delle vere droghe, per le persone particolarmente sensibili.

Questo effetto simile alla dipendenza non si è riscontrato con prodotti alimentari non raffinati, come ad esempio il riso o il salmone.

Nicole Avena, farmacologa dell’Icahn School of Medicine al Mount Sinai di New York che ha portato avanti la ricerca con il suo team, ha spiegato nella pubblicazione:

Possiamo modificare il modo con cui avviciniamo il trattamento dell’obesità, non più solo diete ferree, con il taglio di alcuni alimenti, grazie ad un approccio più simile a quello che già si usa per chi è dipendente da droghe e alcol.

E d’altronde molti di noi ne sanno qualcosa, di dipendenza da pizza, cioccolato o patatine fritte: a volte resistere è realmente impossibile!

Gli americani lo chiamano food craving ed è la voglia incontrollabile di mangiare un cibo, che nella maggior parte dei casi è un dolce. Questo non è legato al senso di fame, ma è una reale esigenza che riguarda esclusivamente quel tipo di alimento.

Per saperne di più leggi anche: Food Craving: Cos’è e Come Uscirne

pizza
pizza

Foto tratta dalla rete
Fonte: Leggo Salute

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*