20 Minuti di Sole per “Fissare” la Vitamina D e Prevenire l’Osteoporosi

La vitamina D, essenziale per il corretto funzionamento del nostro organismo e per evitare alcuni disturbi, è chiamata anche vitamina del sole.
Un motivo c’è: la vitamina D viene assimilata dal corpo attraverso alcuni alimenti che la contengono, ma per essere sintetizzata ha bisogno del sole. La vitamina D, preziosa per le ossa e persino per contrastare alcune malattie psichiatriche come la schizofrenia, in realtà è spesso molto carente: si calcola che il 70% della popolazione non abbia sufficienti livelli di vitamina D nel sangue.

Come porre rimedio ai rischi legati alla carenza di questa vitamina? Il consiglio più ovvio è quello di assumere alimenti che ne siano fonte, ma quello meno ovvio è quello di… esporsi al sole!
L’invito è partito nientemeno che dagli esperti della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro: essi hanno vivamente consigliato di esporsi alla luce solare per 20 minuti al giorno, per 5 giorni alla settimana. Questa è la “quantità” giusta di sole che dobbiamo prendere affinché la vitamina D venga sintetizzata dal nostro corpo.

Un semplice accorgimento, che può sembrare singolare ma che in realtà potrebbe salvarci dall’osteoporosi, per esempio, ovvero dalla progressiva perdita di massa ossea e resistenza causata (che può portare a fratture anche gravi). In particolare le donne sono a rischio di osteoporosi, per cui, oltre a dover seguire una dieta più ricca di vitamina D, avrebbero più vantaggi a fare una passeggiatina al sole.

Naturalmente l’esposizione non deve essere violenta, altrimenti potrebbero insorgere altre problematiche: proteggersi sempre con una crema solare è d’obbligo, a meno che non si decida di prendere un sole più “leggero”, come quello del primo mattino o del tardo pomeriggio.

Gli alimenti con cui dovremmo integrare la nostra dieta, per assicurarci un buon apporto di vitamina sono: l’anguilla, l’olio di fegato di merluzzo, lo sgombro sotto sale e il salmone affumicato.

Foto tratta dalla rete

Donne al mare
Donne al mare

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*