Alimenti Probiotici: Ecco Perché Possono Migliorarci la Vita

I probiotici non sono altro che dei batteri, ovvero microorganismi vivi, che hanno degli effetti molto positivi sul nostro organismo, se assunti (attraverso l’alimentazione) in quantità adeguate.

I probiotici contenuti in certi cibi, derivati dal latte, sono simili a quelli già presenti nell’intestino e che vanno a comporre la cosiddetta flora batterica intestinale. Un’alimentazione che preveda anche l’assunzione regolare di questi batteri buoni è molto importante perché essi sono preziosi nella battaglia contro il colesterolo cattivo, evitano gonfiore addominale e stitichezza, proteggono l’apparato intestinale e sono altresì un toccasana per il colon irritabile. Insomma, in generale ci aiutano a vivere bene e a migliorare le funzioni vitali del nostro organismo.
E non solo, perché i probiotici garantiscono il corretto assorbimento delle sostanze nutritive che introduciamo nel corpo tramite gli alimenti, proteggendoci anche dagli agenti inquinanti che – sempre più spesso – contaminano i cibi all’origine.

Il fabbisogno quotidiano ideale di probiotici non è calcolabile, se non ci sono particolari esigenze per la flora intestinale in determinate condizioni: quello che però sicuramente non ci fa male, anzi, è assumere ogni giorno uno yogurt ricco di fermenti lattici vivi (e, dove possibile, senza zuccheri ed aromi artificiali aggiunti).

Oltre allo yogurt, un altro alimento ricco in probiotici è il kefir: si tratta di una bevanda ottenuta dalla fermentazione del latte di pecora, di capra o di vacca. Per prepararlo si usano, oltre naturalmente al latte, dei fermenti oppure di granuli di kéfir, formati da un polisaccaride che ospita colonie di batteri “buoni” e di lieviti.

Secondo uno studio dell’Università del New Jersey, tra le altre cose, un’alimentazione che contempli l’assunzione di yogurt e kefir velocizzerebbe i tempi di guarigione da raffreddore e da infezioni respiratorie. Essendo anche un ottimo stimolo per le difese immunitarie, i probiotici possono anche evitarci disturbi come la candida.

Foto tratta dalla rete

kefir
kefir

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*