Un’App Rileverà la Depressione in Base al Tono di Voce

Presto la depressione potrà essere “diagnosticata” da un’app per lo smartphone.

Tale applicazione, messa a punto dai ricercatori della University del Maryland, sarà in grado di analizzare lo stato d’animo in base alle fluttuazioni vocali. Difatti, tra i sintomi depressivi più manifesti c’è il fatto che alcune caratteristiche vocali cambiano in base all’umore.
Il modo in cui si parla, infatti, è un biomarcatore fisiologico che può essere in grado di rilevare la depressione. A confermarlo è anche uno studio, datato 2007, che ha trovato differenze di tono, volume, e chiarezza nel discorso dei pazienti affetti da questa malattia psicologica prima e dopo il trattamento terapeutico e farmacologico.

Questa applicazione, riporta il portale Medical Daily, si rivelerà molto utile, quindi, per segnalare un peggioramento delle condizioni depressive dei pazienti o, al contrario, il miglioramento, e potranno fornire delle utili indicazioni, per esempio, agli psichiatri e agli psicologi che hanno in cura questi pazienti.

L’ingegnere acustico Carol Espy-Wilson e il suo team di ricercatori della University del Maryland hanno studiato i dati raccolti nello studio sul rapporto tra livelli depressione e modo di parlare e hanno programmato questa applicazione sulla base della Hamilton Depression Scale (uno strumento di valutazione clinica standard che misura i livelli della depressione).

Facendo dei test si è visto come quando i pazienti si sentivano molto depressi, il loro modo di parlare tendeva ad essere più lento e faticoso. Al contrario, invece, quando i discorsi erano pronunciati con toni più alti e con una maggiore emissione di parole al minuto, i pazienti confermavano di sentirsi meno depressi.

Ovviamente, sottolineano Espy-Wilson e il suo team, ci sarà ancora molto da fare prima che questo ulteriore strumento diagnostico possa diventare effettivamente molto utile a chi soffre di depressione: intanto, però, dei passi avanti sono stati compiuti.

Foto tratta dalla rete
Fonte: Medical Daily

Depressione
Depressione

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*