Aloe Vera: Un Rimedio Naturale Contro i Dolori Mestruali

Una volta al mese, o anche meno – a seconda della distanza tra un ciclo e l’altro – milioni di donne si ritrovano a letto con dei forti dolori mestruali.

A parte le fortunate che avvertono solo una lieve dolenzia al basso ventre oppure ai reni, tantissime altre donne devono combattere contro fortissimi mal di testa, mal di pancia opprimenti e fitte ai reni che possono costringere la malcapitata a letto per mezza giornata o più. Tante donne ricorrono così agli antidolorifici specifici per questo periodo mestruale, ma quello che è certo è che i farmaci, a lungo andare, possono danneggiare la salute.

Come fare quindi per affrontare gli odiati dolori mestruali con qualcosa che sia naturale e quanto più possibile efficace? Per fortuna la natura può venirci incontro grazie all’aloe vera, una pianta conosciuta in tutto il mondo per le sue molteplici proprietà, tra cui – pare – quelle anticancro.
L’aloe vera, dalle foglie molto spesse e carnose, contiene una quantità molto elevata di vitamine, sali minerali e altre componenti che ne fanno una pianta dalle proprietà benefiche a dir poco straordinarie.

Come si impiega l’aloe vera per prevenire o per alleviare i dolori mestruali? Se ne può bere il succo, al naturale, ossia così com’è e senza diluirlo con acqua o altro. Gli esperti consigliano di bere due cucchiai di succo puro di aloe vera due volte al giorno, a cominciare da due giorni prima dell’arrivo del ciclo mestruale. Si deve poi continuare ad assumere il succo puro della pianta per tutta la durata del ciclo, quindi per quattro o cinque giorni.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e analgesiche, questo gioiello della natura aiuterà tutte le donne a sentirsi meglio e a vivere con maggiore serenità il periodo del ciclo.

E poi, cosa che non guasta, l’aloe ha anche delle potenti proprietà anti-invecchiamento!

Foto tratta dalla rete

Aloe Vera
Aloe Vera

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*