Hummus: Alternativa per Abbattere Commercio di Tabacco

Lo hummus, una salsa a base di pasta di ceci e pasta di semi di sesamo, aromatizzata con aglio, olio di oliva, paprica, semi di cumino, prezzemolo e succo di limone, è un alimento che potrebbe aiutare nel contrastare la coltivazione di tabacco, e quindi essere di concreto aiuto per salvare molte vite.
Molto diffuso in tutti i paesi arabi e nella cucina israeliana, lo hummus sta conquistando anche i paesi occidentali, per il suo sapore semplice ma anche parecchio gustoso. Un interessante articolo pubblicato sull’Huffington Post rivela che un numero sempre crescente di agricoltori sta scegliendo di coltivare ceci, ingredienti base per la preparazione dell’hummus, anziché tabacco.

Negli Stati Uniti, infatti, ci sono state delle campagne antifumo che si sono avvalse di video in cui viene raccontato il processo di cambiamento “mentale” dell’agricoltura: si prende l’esempio di un contadino che viene da una famiglia in cui da generazioni si era coltivatori di tabacco. La storia però è cambiata quando questo contadino ha deciso di piantarla con il tabacco e, scusate per il gioco di parole, e ha cominciato a coltivare dei ceci.
Tantissimi altri contadini hanno seguito questo esempio e sono sempre di più quelli che stanno convertendo i loro campi coltivati a tabacco a campi coltivati a piantine di ceci.

Perché proprio i ceci? Perché l’alimento di cui parlavamo poc’anzi, l’hummus, sta conoscendo dei livelli vertiginosi di vendita in molte parti del mondo. Le sigarette invece, stanno vedendo calare i loro introiti, per cui, in un’ottica di maggiore guadagno, converrebbe più investire in hummus, ovvero nella sua materia prima (i ceci) che non in tabacco.
Questo significa che, seguendo questo trend, molti altri proprietari di campi potranno “dismettere” le piantagioni di tabacco e seguire l’onda del legume giallo.

Insomma, scegliere di mangiare i ceci (che fra l’altro fanno bene alla salute) potrebbe seriamente essere un aiuto valido per combattere concretamente la piaga del fumo, che in tutto il mondo è fra le prime cause di morte.

Foto tratta dalla rete

hummus
hummus

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*