Fruttosio O Glucosio? Ecco lo Zucchero da Preferire in Dieta

Fruttosio e glucosio sono due zuccheri differenti: al sapore non cambia nulla, ma in realtà sono molto diversi tra loro e ce n’è uno in particolare che è più indicato nelle diete.

Le persone che sono a dieta non riescono sempre a rinunciare allo zucchero, e ricorrono spesso all’aspartame (che secondo alcuni studi è cancerogeno anche se assunto in piccole dosi). In realtà potrebbero consumare, se dovessero scegliere tra aspartame, fruttosio e glucosio, più glucosio.
Questo perché, stando a uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della University of Southern California e presentato a Phoenix in occasione dell’ultimo congresso dell’American College of Neuropsychopharmacology, il glucosio fa sentire sazi per un lasso di tempo maggiore rispetto ai cibi che contengono fruttosio.

Lo studio dell’equipe di ricercatori californiani è stato condotto prima su dei topi da laboratorio e poi su un gruppo di volontari di età compresa fra i 16 e i 25 anni. A questi volontari è stato chiesto di bere una bevanda (alcune a base di glucosio, altre a base di fruttosio). Dopodiché, sono state proiettate delle immagini di dolci, e si è misurato il desiderio di mangiarli da parte di questo gruppo di giovani. Quelli che avevano bevuto la bevanda col fruttosio erano più propensi a mangiare, mentre quelli che avevano bevuto il glucosio sentivano molto meno il desiderio.

Il fruttosio agisce così sul cervello: fa incrementare la risposta dei circuiti di ricompensa agli stimoli alimentari. Questa è la diretta conseguenza di un aumento della fame. Il glucosio, invece, producendo un livello più elevato di leptina e colecistochinina, gli ormoni che regolano la sazietà, riusciva a tenere a bada per più tempo lo stimolo della fame.
Va da sé che, in caso di trasgressioni alla dieta, è meglio bere una bevanda o mangiare un dolcetto a base di glucosio che non di fruttosio, perché non verrà subito voglia di mangiarne altri!

Foto tratta dalla rete

Fonte: La Stampa

bevande
bevande

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*