Ansia e Apprensione Sono Segno di Intelligenza Verbale

Le persone più ansiose, che tendono a rimuginare i loro pensieri, sono anche quelle che possiedono più intelligenza linguistico-verbale.
La scoperta è dei ricercatori della Lakehead University, nell’Ontario, e sicuramente farà contento chi riporta tutti i “sintomi” dell’ansia.

La vita delle persone ansiose non è certo facile: chi si pone sempre una marea di problemi, chi è portato a pensare troppo anche a eventi e situazioni che sono ormai trascorsi, oppure chi rimastica i pensieri come le mucche fanno con l’erba, insomma, chi non trova un attimo di pace e si lascia prendere dall’apprensione, pare essere più intelligente.

L’intelligenza interessata in questo caso è quella linguistico-verbale, ossia quella di avere un’ottima padronanza della sintassi, la capacità di saper parlare e scrivere correttamente, l’essere in grado di insegnare, avere un buon senso dell’umorismo e fare un certo uso di ironia: tutto quello, cioè, che ha a che fare con la comunicazione verbale.

Ma come hanno fatto a dimostrarlo, i ricercatori della Lakehead University? L’equipe ha preso in esame 126 giovani volontari, a cui è stato chiesto di sottoporsi a dei test che prevedevano delle domande volte a capire se fossero (e a che livello) delle persone ansiose, che si lasciassero prendere dallo stress e tendenti a rimuginare molto sulle cose. Gli stessi volontari poi sono stati sottoposti a dei test di intelligenza linguistico-verbale e si è visto che coloro che avevano ottenuto più punti nei test sull’ansia, ossia quelli che erano risultati i più preoccupati nella vita in generale, avevano dimostrato una maggiore intelligenza verbale.

Come ha spiegato uno degli autori dello studio:

È possibile che gli individui con una maggiore intelligenza linguistico-verbale siano più abili nell’analizzare gli eventi presenti e futuri nel dettaglio e che proprio questa loro caratteristica li esponga a rimugino e ruminazione.

Insomma, una consolazione per chi non è mai tranquillo e si lascia prendere dai pensieri!

Fonte: Corriere
Foto tratta dalla rete

ansia
ansia

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*