Stress e Ansia: Come Ritrovare la Calma Velocemente

La vita di tutti i giorni è stressante, non solo quando è troppo ricca di impegni e preoccupazioni (scuola, lavoro, famiglia, faccende di casa, situazioni difficili) ma anche quando è troppo “vuota” e sentiamo crescere l’ansia perché ci sembra di sprecare la nostra vita.

Per questi motivi sempre più persone soffrono di stress e sono vittime di ansia: ma ci sono dei metodi per cercare di calmarci rapidamente, o perlomeno di provarci!
Aviva Romm, dottoressa ed erborista, consiglia innanzitutto, quando ci sentiamo assaliti dallo stress, di sederci o di restare in piedi (comunque di tenere i piedi poggiati per terra) e di respirare profondamente. Mentre tiriamo questi ampi respiri, dobbiamo ripetere “io sono” e “sono in pace con me stesso/me stessa), per almeno quattro volte.

Possiamo anche ricorrere al tapping, che significa “picchiettare” o “battere leggermente”. Si tratta di un metodo scientifico, sviluppato negli anni Settanta, per far scendere il livello di stress. Come? Picchiettando con le dita alcune zone specifiche del corpo. Quando siamo in preda all’ansia tendiamo a toccare certe parti del nostro corpo, come le braccia o la testa, in base a come viviamo il nervosismo. Queste aree vanno picchiettate per rilassarci, e anche quando siamo in una riunione, per esempio, e ci sentiamo assaliti dall’ansia, possiamo provare con discrezione a picchiettare occhi e viso.

Una grande mano ci può arrivare anche dalla musica: ci può aiutare a respirare più lentamente e a rallentare la frequenza cardiaca, come quando ci rilassiamo guardando le onde del mare.

Anche ballare, con il proprio partner o anche da soli, può aiutare a scacciare lo stress e l’ansia: mettiamo la musica che ci piace di più e sfoghiamoci ballando!

In ultimo, prima di andare a dormire oppure mentre prendiamo sonno nel nostro letto, pensiamo ad almeno tre cose per cui siamo stati grati durante la giornata: può essere anche una piccola cosa, come il sorriso di un amico, una telefonata, un bell’acquisto ecc.

Foto tratta dalla rete
Fonte: Prevention

stress
stress

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*