Il Fumo di Sigaretta Assottiglia la Corteccia Cerebrale

Il fumo di sigaretta può far assottigliare la corteccia del cervello e quindi può portare a declino cognitivo e demenza.
Questo è lo scioccante risultato di un nuovo studio pubblicato dalla rivista medico-scientifica Molecular Psychiatry, che ha analizzato i dati relativi a 504 soggetti che fumavano da molti anni: essi sono stati sottoposti a una risonanza magnetica ed è stato visto che lo spessore della materia grigia cerebrale era decisamente più sottile rispetto a quello delle persone che non fumano.

L’associazione tra quante sigarette al giorno (o quanti pacchetti addirittura) venivano fumate e lo spessore corticale è stato testato e poi ripetuto, tenendo conto di altre variabili tra cui la capacità cognitiva prima di cominciare a fumare.
Il team di ricercatori ha inoltre testato l’associazione tra lo spessore corticale e il numero di anni trascorsi dall’ultima sigaretta fumata, così come la relazione tra lo spessore cerebrale e il fatto di non aver mai fumato in tutta la vita.

Si è notato che la corteccia cerebrale nei soggetti che avevano smesso di fumare era stata in parte recuperata, ma prima di recuperarla totalmente ci volevano circa 25 anni.
Il processo di assottigliamento non è quindi irreversibile, ma ci vuole davvero molto tempo prima di riportare la corteccia allo stato originario.

La corteccia cerebrale si assottiglia in modo naturale con l’invecchiamento, ma i dati della ricerca in questione suggeriscono che il fumo di sigaretta possa portare a una accelerazione dell’assottigliamento corticale, conducendo quindi a un veloce declino cognitivo.
Un motivo in più, l’ennesimo, per smettere di fumare il prima possibile o, se siamo ancora in tempo, di non cominciare affatto.

Tra l’altro l’accensione della prima sigaretta della giornata aumenta la probabilità di sviluppare un tumore ai polmoni. Leggi l’articolo completo a tal proposito: La Sigaretta del Mattino Aumenta il Rischio di Tumori

Foto tratta dalla rete
Fonte: nature.com

Sigaretta
Fumo di Sigaretta

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*