Memoria e Sonno: Dormire Bene Aiuta a Ricordare

La memoria corta è qualcosa di cui molti di noi si lamentano: ci preoccupiamo quando ci dimentichiamo un nome, oppure cosa abbiamo mangiato a pranzo il giorno prima, e pensiamo che ci sta succedendo qualcosa di brutto.

Forse, però, alla base della nostra memoria corta può starci il fatto che non ci concediamo abbastanza ore di sonno.
Un sonno davvero riposante, dalle sette alle otto ore (non di più) può avere degli effetti benefici sulla nostra memoria.

Il rapporto tra la memoria e il sonno è molto stretto: questi due processi fisiologici, così complessi, sono ancora oggetto di studio da parte degli scienziati.
In particolare il sonno consente di acquisire le nuove informazioni che abbiamo imparato durante la giornata;
permette di consolidare la memorizzazione delle informazioni che sono state acquisite.
Infine, consente il recupero della cosidetta memoria di archiviazione.

Il sonno può giocare un ruolo davvero importante nel favorire oppure nell’ostacolare ciascuno di questi aspetti della memoria. Dormire la giusta quantità di ore, evitando la privazione del sonno, può costituire la differenza e aiutare la memoria. Questo è molto importante per tutti, ma in particolar modo per gli studenti: è inutile privarsi del sonno e continuare a studiare per tutta la notte, ma è molto meglio organizzare il proprio lavoro e poi concedersi un buon sonno, per acquisire e consolidare quello che si è imparato durante le ore di studio.

Tra l’altro, uno studio recente ha evidenziato il beneficio del sonno riguardo all’apprendimento e alla formazione di nuovi ricordi.

Mantenere una “routine” del sonno può avere un effetto protettivo sulla memoria, e aiuta anche a tenere a bada lo stress della giornata lavorativa.

Detto questo, non preoccupatevi troppo se non riuscite a ricordare tutto quello che avete fatto, detto, imparato: La Memoria Selettiva Fa Bene al Cervello e Fa Vivere Meglio.

Dormire
Dormire

Foto tratta dalla rete
Fonte: dr. Oz

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*