Aspartame: Pepsi, Kraft, Nestlè e McDonald Lo Elimineranno dalla Produzione

Finalmente qualcosa inizia a muoversi sul serio, tra alcuni dei marchi alimentari più importanti (e quindi presenti) al mondo: Pepsi, Kraft, Nestlè e McDonald hanno deciso di dire NO all’aspartame, togliendolo dagli ingredienti dei loro prodotti.

In un articolo di due mesi fa vi riportavamo gli ultimi studi riguardo alla cancerogenicità dell’aspartame, il dolcificante artificiale più usato dalle fabbriche alimentari, per dolcificare caramelle, bibite, biscotti dietetici, ecc., tutti i prodotti cosiddetti sugar free. Leggi Aspartame: Ricerche Confermano Rischi Tumori e Leucemie.

Ebbene, è notizia fresca che i marchi sopracitati hanno deciso di dire basta all’aspartame, usato nei prodotti a ridotto contenuto calorico e/o sugar free. Questo perché le vendite dei prodotti contenenti questa sostanza erano calate, danneggiando anche l’immagine del marchio, come ha dichiarato Seth Kaufman, vicepresidente di Pepsi, al New York Times:

L’aspartame è la ragione numero uno per cui i consumatori stanno abbandonando le bibite.

E sembra che questa decisione sia stata accolta anche da altre aziende note, come Kraft, Nestlè e McDonald.

Pepsi sostituirà il pericoloso ingrediente con sucralosio e Acesulfame K, dolcificanti artificiali.

Anche l’olio di palma, la cui pericolosità per la nostra salute è stata di recente confermata da studi condotti a Bari e Padova, è diventato oggetto di “scandalo” e alcune aziende lo stanno eliminando dalle produzioni. Leggi: Olio di Palma: Nel Mondo Si Comincia a Dire di NO.

Foto tratta dalla rete
Fonte: La Stampa Salute

aspartame
aspartame

Commenta!

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*